Progetti e metodologie didattiche

Progetto in corso: Contenimento degli abbandoni e miglioramento della performance accademica degli studenti

Il progetto è rivolto alle matricole delle tre sedi del corso di studio e mira alla costruzione di un profilo delle competenze strategiche in gioco nei processi di apprendimento. Su questa base viene offerto un percorso di rafforzamento o valorizzazione di tali competenze allo scopo di migliorare gli esiti accademici. Il progetto è inserito all'interno delle azioni promosse dal PLS e vede il coinvolgimento del Dipartimento di Chimica Industriale “Toso-Montanari”, del Dipartimento di Chimica “G. Ciamican” e del Dipartimento di Scienze dell’Educazione “G.M Bertin”.

La fase iniziale prevede la somministrazione del questionario QPCS (55 item) alle matricole ad inizio A.A.. Il questionario viene elaborato e i risultati vengono inviati in forma riservata a ciascuno studente. Incontro in plenaria con un Pedagogista che aiuta alla lettura dei risultati attraverso la spiegazione del significato dei punteggi e una precisazione degli obiettivi del percorso successivo che consiste in una serie di incontri di tutorato, a cui gli allievi possono iscriversi su base volontaria

Gli studenti che aderiscono hanno un colloquio iniziale conoscitivo individuale con due tutor, uno disciplinare e l’altro pedagogico, per un approfondimento e una più precisa definizione degli esiti del questionario e una prima individuazione dei punti di forza e di debolezza del proprio profilo

Inizia successivamente un percorso di riflessione sui propri processi di apprendimento attraverso tre incontri pomeridiani organizzato per piccoli gruppi

Nel periodo che intercorre fra la somministrazione dei questionari e l’avvio del percorso di tutorato i tutor vengono specificatamente formati da docenti di Scienza dell’Educazione

Il progetto è iniziato in fase sperimentale nel 2017-2018 e nell’ a.a. 2018-2019 è stato ottimizzato nella sua scansione temporale e nella tempestività del percorso di tutorato (che si conclude prima dell’inizio della prima sessione di esami). L’intenzione nel futuro è di continuare il progetto per avere almeno una intera corte di matricole è di monitorare, sempre in maniera anonima, l’efficacia dell’intervento osservando l’evoluzione del percorso formativo degli allievi.

Destinatari

Matricole dei corsi triennali di Chimica industriale (tre sedi) e Chimica.

Sito web

Torna su